• walter-martino-personal-sommelier-slide01
  • walter-martino-personal-sommelier-slide02
  • walter-martino-personal-sommelier-slide03
  • walter-martino-personal-sommelier-slide04

Dal Vinitaly 2015: la Valle della Franciacorta

Anche quest’anno ho fatto un salto al Vinitaly per scoprire qualcosa di particolare.

Ho iniziato con le bollicine della Lombardia, appena entrato ho notato purtroppo che davanti agli stand di grandi nomi come il Ca’ del Bosco si affollava tantissima gente, ma poi in degustazione c’era solo il prodotto base Prestige con il suo classico profumo che sembra quasi “costruito”.

Diversamente davanti agli stand di cantine meno conosciute c’era effettivamente poca gente, ma questo non vuol dire che i loro vini non siano di qualità e spesso che possano superare i nomi più blasonati.

Ed infatti mi sono imbattuto in un’azienda della Franciacorta davvero interessante: La Valle.

Si tratta di un’azienda a conduzione famigliare che si trova a pochi km da Brescia e dal lago d’Iseo.

Ho degustato tutta la gamma dei prodotti partendo dal Brut con i suoi profumi intensi e decisi, per passare alla finezza del Satèn e la personalità del Rosè.

Infine ho degustato la gamma più raffinata come il Naturalis, Extra Brut millesimato 2008, con la sua freschezza e intensità e il Regium, Brut millesimato 2008, con la sua grande personalità.

Sono vini in cui non vengono esaltati solamente i profumi floreali come negli spumanti più conosciuti, ma c’è un corpo e una forza dietro davvero straordinario dovuta alla freschezza, intensità e persistenza che questi prodotti sanno regalare.

Non conoscevo questa azienda ma è stata una scoperta davvero sorprendente.

 

2015_03250034     2015_03250035     2015_03250038      2015_03250039

Login